Quando si è vittima di un incidente stradale e ci troviamo nella parte della ragione, anche se non al 100% (concorso di colpa), per ottenere agevolmente e velocemente il risarcimento a cui si ha diritto, è importante informare tempestivamente la compagnia assicurativa dell’avvenuto sinistro ed inviare alla stessa una lettera per richiedere il risarcimento danni.

Qualora le dinamiche dell’incidente rientrino tra quelle a cui è applicabile la disciplina dell’indennizzo diretto, la compagnia a cui rivolgersi sarà la propria, in caso contrario sarà invece la compagnia della controparte.

 

Come scrivere la lettera per la richiesta di risarcimento danni da incidente stradale?

Per la stesura e l’invio della richiesta/lettera di risarcimento, specialmente nei casi più gravi e complessi (soprattutto in presenza di danni fisici personali), è vivamente consigliato affidarci ad un professionista esperto e specializzato in materia. Grazie alla sua esperienza maturata in casi simili al nostro, faciliterà la redazione e l’accurata compilazione del documento, e di conseguenza agevolerà il risarcimento in tempi brevi (ed evitare errori ed omissione di dati che comporterebbero rifiuti e/o ritardi da parte della compagnia assicurativa).

I dati necessari per la compilazione della lettera per la richiesta di risarcimento danni sono, in primis ovviamente, i dati identificativi del danneggiato e nel caso in cui si siano subiti dei danni fisici, saranno molto importanti anche la professione e il reddito, elementi fondamentali per la determinazione del danno patrimoniale subito.

E’ molto importante, nella richiesta di risarcimento, ricostruire con esattezza la dinamica dell’incidente, indicando orario e luogo del sinistro ed ogni altra informazione ci sembri necessaria. Fondamentale in questo caso allegare una copia del modello di constatazione amichevole di incidente, ancora meglio se firmato da entrambe le controparti coinvolte e/o un verbale delle forze dell’ordine se sono intervenute per constatare il sinistro.

Nella richiesta di risarcimento, ovviamente, non possono mancare l’elenco e il preciso dettaglio dei danni subiti. In presenza di soli danni materiali è conveniente indicare data e luogo in cui il veicolo potrà essere visionato da un perito della compagnia per la valutazione dei danni, ed inoltre è consigliato allegare alla richiesta un preventivo di riparazione, ottenibile da un qualsiasi riparatore.

Se invece, sono stati riscontrati anche dei danni fisici, è di estrema importanza allegare innanzitutto un referto del pronto soccorso. Successivamente sarà fondamentale consegnare tutta la documentazione medica attestante l’entità del danno biologico subito, in termini percentuali per l’eventuale invalidità permanente riscontrata e in termini di giorni e percentuali per l’inabilità temporanea. Dati ottenibili solo attraverso una perizia medico legale, meglio se di parte.

Per il rimborso delle spese mediche ovviamente è necessario presentare anche tutta la documentazione relativa alle cure e terapie svolte dal danneggiato. Per ottenere il risarcimento, infine, è indispensabile presentare un certificato di compiuta guarigione.

clicca quiNOVITÀ!!! Richiedi una consulenza gratuita su questo argomento

 

Entro quando riceveremo il risarcimento?

Le compagnie assicurative hanno un limite di tempo obbligatorio entro il quale devono necessariamente formulare e comunicare al danneggiato un’offerta congrua e motivata di risarcimento, o in alternativa, comunicare i motivi per cui ritengono di non doverla formulare.
Questi limiti temporali consistono in sessanta giorni dalla ricezione della lettera in presenza di soli danni materiali, che si riducono a trenta in caso di constatazione amichevole sottoscritta da entrambe le controparti coinvolte nell’incidente.

Per quanto riguarda invece il caso in cui il danneggiato abbia subito delle lesioni fisiche personali, le compagnie assicurative hanno novanta giorni dalle ricezione dalla lettera (comprensiva di tutta la documentazione medica necessaria) per formulare un’offerta di risarcimento.



VN:F [1.9.22_1171]
<- L'articolo ti e' stato utile ? : 0 voti positivi