E’ il premio che viene frazionato, il contratto è annuale

  • Il pagamento della seconda semestralità di un’assicurazione rc auto è obbligatorio tranne in caso di cessione, demolizione o furto del veicolo.
  • La prassi è costituita generalmente da 2/3 invii di comunicazione da parte della compagnia assicurativa creditrice e, nel caso di mancato pagamento dopo tali avvisi, un atto legale di ingiunzione di pagamento.
  • Se non viene pagata la seconda semestralità di una polizza auto, a fine contratto, non viene rilasciato l’attestato di rischio. Quindi qualsiasi classe sia stata raggiunta, dall’anno successivo si partirà dalla classe di merito 18.
  • La copertura decade dal 15° giorno successivo alla data di scadenza della prima semestralità presente nel contrassegno di assicurazione. L’auto al termine di questo periodo non è coperta per la responsabilità civile e se non custodita secondo le normative vigenti, il proprietario va incontro alle sanzioni previste dalle legge. Inoltre ogni risarcimento dovuto a seguito di incidente è totalmente a carico del proprietario.


Il consiglio

Se vi accorgete, in prossimità della scadenza (prima e non dopo) della prima semestralità, di trovarvi in difficoltà nel pagare la seconda rata, fate sospendere la copertura (se consentito dal contratto) e la fate riattivare quando potete pagare la seconda rata di premio. Ulteriori informazioni al riguardo sono presenti nell’articolo su come sospendere la polizza auto e moto.



VN:F [1.9.22_1171]
<- L'articolo ti e' stato utile ? : +35 voti positivi